Introduzione all’ “Open Geodata Web Cartographer”

Question

COMPOSIZIONE GRUPPO DI LAVORO

Io + supporto nel seguire e aiutare i partecipanti durante le attività didattiche.

OBIETTIVI

L’obiettivo è implementare un progetto già avviato, quello della “Scuola di Mappatura di Open Genova”. Questo progetto nasce anche dalla constatazione che nel Concorso stesso “Partecipa Digitale” dell’Associazione Open Genova in atto, la maggior parte dei progetti proposti riguarda la categoria tematica della “Mappatura” e vuole quindi rappresentare un’eventuale supporto tecnico e strumento offerto gratuitamente a tutti gli associati coinvolti.

L’Evento che propongo e che ha titolo “Introduzione all’ Open-geo-data Web Cartographer (dell’Oggi e del Domani)” consta di diversi seminari e work-shop applicativi distribuiti nell’arco di 1 anno. Rappresenta un’occasione formativa unica per sensibilizzare riguardo le varie sfacettature del Cartografo dei tempi d’Oggi e  riguardo l’importanza della Geografia intesa come scienza scientifica e applicata. Il percorso formativo prevederà tutta una serie di “sotto-moduli” che daranno vita a veri e propri “sotto-eventi” focalizzati ognuno su aspetti tecnici specifici. Più che un Corso sarà un “Laboratorio”, un modo che viene dato al corsista per cimentarsi in simulazioni di quello che il Cartografo si occupa tutti i giorni e su quello che con ogni ragionevole probabilità dovrà fare in futuro. Attraverso questo nuovo approccio didattico, intende far apprendere ai partecipanti le basi essenziali nel saper raccogliere, creare, analizzare, rielaborare e condividere gli Open-geo-data con la tecnologia GIS (Geographic Information System), Web-GIS e GPS Mobile Open-source. Nello specifico i partecipanti potranno comprendere  e quindi avvicinarsi alle seguenti geo-tecnologie informatizzate: QGIS, PostGIS, OpenStreetMap, Mapillary, APP GPS Mobile Android Geopaparazzi e Windows Phone Aversa Maps, Google Earth, Open-office.

Chiaramente l’Evento non si configura come un percorso formativo professionalizzante, ma piuttosto come occasione per suscitare curiosità e interesse verso le potenzialità occulte delle geo-tecnologie sopra descritte, in generale per tutto ciò che riguarda le tecniche di monitoraggio del Territorio, di tutela e valorizzazione del Patrimonio culturale e paesaggistico e di sviluppo eco-sostenibile, anche in chiave Smart-City.

REALIZZAZIONE

l’Evento sarà strutturato in una serie di incontri, quindi seminari con cadenza mensile e distribuiti nel corso di 12 mesi. Gli incontri in tutto saranno 10/12 e occuperanno mezze giornate, preferibilmente i Sabati se si riesce altrimenti anche durante i giorni infrasettimanali. La location potrebbe essere quella di qualche Coworking convenzionato. Per le parti sul campo si può andare in giro per la Città stessa oppure pensare a qualcosa di tematizzato (es: al Parco di Portofino, al Porto, etc..).

Si tratterà di una decina di Work-shop/Laboratori, quindi giornate studio dinamiche e interattive (comprensive di lezioni frontali, casi studio e attività sul campo). A grandi linee i 10 incontri saranno dedicati ognuno ad una specifica tematica:

  1. La Professione del Cartografo d’Oggi
  2. Gli Open-Geo-Data.
  3. Le tecniche di Web-mapping Open-source; OpenStreetMap.
  4. Le tecniche di Photo Web-mapping Open-source; Mapillary.
  5. I GIS (Geographic Information System) Open-source; QGIS.
  6. Pianificare e rilevare tragitti e dati GPS sul campo con lo smartphone; APP Android Geo-paparazzi e APP Windows-phone Aversa Maps.
  7. Interrogare il Geo-database OSM con Overpass Turbo.
  8. I GEO-DBMS (Geographic Database Management System) Open-source e Open Office; PostGIS
  9. Visualizzare e condividere Open Geo-data con Google Earth.
  10. Condividere i dati geografici in Web-GIS; Plugin QGIS CLOUD e Umap Web-tool.
  11. La professione del Cartografo del Domani.

TEMPISTICHE

10/12 mesi, se si vuole organizzare 1 incontro al mese circa. Eventualmente si può anche strutturare l’Evento in 2/3 mesi, formula più intensiva con 1 incontro a settimana circa.

COSTI E COPERTURE

  • Affitto sale Corsi (Coworking o altro) e attrezzatura (i PC potranno portarli i partecipanti da casa, se vogliono. Non sono obbligatori). Stima indicativa: 1100 Euro.
  • Eventuali coperture assicurative per le escursioni sul campo (se previste). Stima indicativa: 200 Euro.
  • rimborso spese (viaggi + pasti; nel caso in cui un evento dovesse durare due giorni di fila anzichè 1 solo allora bisognerebbe considerare anche il pernottamento). Stima indicativa: 800 Euro.

Stima tot di costo, comprensiva di tutto: 2000 Euro.

CONCLUSIONI

Un Evento formativo unico e molto innovativo, offerto a Open Genova e i Genovesi!

Saranno ben accetti qualsiasi genere di contributi!

 

 

in progress 0
Andrea Gagna 3 anni 5 Answers 929 views -1
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più vecchio
più nuovo più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Enrico Alletto
Admin
Enrico Alletto
3 anni fa
Reply to  Andrea Gagna

Peccato non sia stato (fino ad oggi commentato), grazie comunque Andrea 🙂

Enrico Alletto
Admin
Enrico Alletto
3 anni fa

Andrea Gagna nel guardare il tuo progetto mi è balzata all’occhio questa cifra: “Affitto sale Corsi (Coworking o altro) e attrezzatura (i PC potranno portarli i partecipanti da casa, se vogliono. Non sono obbligatori). Stima indicativa: 1100 Euro.” se i corsi si fanno all’interno dell’ecosistema Open Genova abbiamo diverse convenzioni che ci permetterebbero di erogare il servizo abbatendo i costi: https://associazione.opengenova.org/agevolazioni/