Orientamento scolastico on-line

Progetto

Titolo progetto

Orientamento scolastico on-line

Area d’interesse/categoria

Ragazzi che devono orientarsi nella scuola superiore

Composizione gruppo di lavoro

studenti  istituto Don Bosco Bensi, Salmonese

O

Obbiettivi

Diminuire la dispersione scolastica e facilitare la scelta della scuola

Realizzazione

Questo sito/portale vuole essere uno strumento utile alle famiglie e ai ragazzi di età compresa tra 14 (terza media) e i 18 anni (post diploma) per orientarsi nella scelta formativa attraverso un orientamento         on line focalizzato sui gusti, attitudini, esigenze e zona di abitazione del ragazzo.

Grazie a delle finestre di dialogo portale identifica gli istituti, gli enti, le associazioni che hanno proposte formative corrispondenti alle richieste della famiglia e del ragazzo e riporta una mappa interattiva del territorio genovese.

Attraverso la mappatura il ragazzo può vedere la dislocazione degli istituti più vicini a lui e le loro offerte formative, durate dei corsi, materie, orari scolastici, disponibilità della mensa e entrare in contatto diretto con la segreteria della scuola per avere ulteriori informazioni.

Inserendo i propri dati hai la possibilità di vedere le scuole,corsi di formazione e i centri di formazione più utili a te!

Tempistiche di realizzazione

3 mesi

Costi e coperture

Costo di realizzazione 10.000€ (circa), questo sito/portale vorrebbe coprire tutta la  zona di Genova (e provincia)

Conclusioni

Aiuterebbe a diminuire la dispersione scolastica e a orientare i ragazzi trovando l’indirizzo scolastico più adatto.

in corso 0
Altro 2 anni 10 Contributi 471 visualizzazioni 1

10
Leave a Reply

avatar
5 Comment threads
5 Thread replies
2 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
Enrico AllettoAndrea GagnaPietro BiaseGianluca salmonese Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Enrico Alletto
Admin
Enrico Alletto

Ciao Gianluca, vista la tua giovane età immagino che avrai dei prof che ti seguono in questo percoso. Ho segnalato il tuo progetto ad alcuni addetti ai lavori in modo che possano eventualmente arrivare indicazioni utili. Grazie e benvenuto! 🙂

Pietro Biase
Admin

Ciao Gianluca, ti segnalo che qualcosa di simile esiste già, ed è gestito direttamente dal MIUR http://cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola/

Però vedo nel tuo progetto alcuni spunti utili: ad esempio potresti prendere in considerazione la possibilità di eseguire una mappatura delle scuole genovesi su OpenStreetMap in modo tale da rendere disponibile il dato alla collettività, e poi sfruttare il dato inserito per la rappresentazione su una mappa.
Ci sono strumenti che ti permetterebbero poi di arricchire le informazioni delle scuole, non solo dal punto di vista cartografico, ma anche dei piani di studi e di tutte le altre informazioni che hai proposto.

Andrea Gagna
Member

L’idea e la finalità del progetto che hai proposto Gianluca Salmonese sono molto apprezzabili!
Ricordo in particolar modo il caos e il senso di spaesamento che provai terminato il Liceo, nel riuscire a districarmi nel complesso mondo universitario e trovare la propria strada in linea con i propri interessi e attitudini…
Fosse esistito un servizio tipo quello che proponi, magari avrei faticato meno!
Chiaramente anche io come Pietro consiglio di iniziare a conoscere strumenti di mappatura Open-source come OpenStreetMap e in generale a metodologie per ridurre i costi elevati stimati.
Complimenti 🙂

Enrico Alletto
Admin
Enrico Alletto

Ragazzi sono lieto di farvi sapere che tra il pubblico verrà anche qualcuno dalla Regione che si occupa di scuola che potrà fornire a tutti (anche a noi) maggiori indicazioni sul vostro progetto. 🙂

Enrico Alletto
Admin
Enrico Alletto

Gianluca, putroppo Open Genova può “coprire” solo costi vivi, non “una tantum”, questo significa che il generico costo di realizzazione non può essere valutato. Proviamo però a fare un ragionamento. 1) il portale lo fareste voi, corretto? Quindi servirebbe solo il costo vivo dell’hosting 2) i dati chi li raccoglie? (perchè poi è sempre questo il problema) in che modo? Per esempio attraverso ricerche su internet o attraverso una collaborazione con la Regione (che queste informazioni credo le abbia) 3) quali azioni farete per far conoscere il progetto? Mi immagino dei tour in cui le scuole vi ospitano ed invitano… Leggi di più »