Genova in primo piano

Progetto

La nostra idea si basa sull’uso di elementi informatici come i QR Code, che scannerizzandoli danno informazioni a riguardo delle attrazioni. In fondo alla pagina web sarà possibile fare un quiz(sarà necessaria una registrazione con login e password) riguardo le informazioni ricevute, e rispondendo correttamente si vinceranno dei punti che l’utente spenderà nei modi che lui giudica più efficienti(es: Sconti per L’acquario, bottigliette d’acqua ecc…).

Il fine di questo progetto è quello di assicurare ai turisti un piena conoscenza di ciò che si va a visitare, cercando di offrire le informazione più adatte per comprendere ciò che realmente genova può offrire.

  • L’Acquario di Genova

  • La Lanterna di Genova

  • Il centro storico di Genova

  • Via Garibaldi e Musei di Strada Nuova a Genova

  • Galata | Museo del Mare di Genova

  • Cattedrale di San Lorenzo

  • I Palazzi dei Rolli

  • Il Porto Antico

  • Palazzo Ducale

 

Sono statisticamente i luoghi più visitati dai turisti

Il nostro gruppo

Ricardo Marin, Luigi Timossi, Federico Macciò, Maurizio Gattullo, Alessandro Saraceno

e Opengenova

organizzazione completa di tutto il lavoro

Obbiettivi

L’ obbiettivo principale del nostro progetto è quello Favorire il turismo attraverso strumenti digitali e premi incentivanti.

Realizzazione

Innanzitutto procederemo con la realizzazione della pagina web dove si potranno raccogliere informazioni inerenti al monumento/edificio/luogo. Accanto ad ogni attrazione sarà possibile utilizzare un Tablet fornito da noi, la cui utilità è la visualizzazione dei siti in caso il pubblico non fosse dotato di un cellulare. Successivamente le informazioni saranno visualizzabili in pagine web predefinite solo attraverso la scannerizzazione dei QR Code, alla fine delle informazioni verrà chiesto all’utente(non obbligatoriamente) di eseguire l’accesso per provare a guadagnare punti “Genova” da spendere in modo che più desiderano. Il quiz sarà formato da 5 domande a scelta multipla riguardanti l’attrazione turistica con cui l’utente è entrato nella pagina web; per ogni risposta corretta si guadagneranno 5 punti che verranno salvati nell’account dell’utente. Non si potrà ripetere lo stesso quiz più volte al giorno e una volta completato un quiz non sarà più possibile compilarlo fino allo scadere di un mese d’attesa(questo per evitare l’accumulo compulsivo di punti). I premi varieranno da (esempi) 25 Punti: Sconto 50% acqua minerale, 50 Punti: Sconto 20% Gadjet dai 0 – 5 € , 100 Punti: Sconto 15% pranzo/cena al ristorante, 200 Punti: Buono per visita gratuita ad un’ attrazione. Per motivi di sicurezza e comodità per i turisti, punteremo alla presenza di due addetti per ogni attrazione che avranno Libero accesso ai Tablet in caso di guasto, e Dovranno segnalare ogni problema al personale stesso. Potranno anche fare le veci di accompagnatori dei turisti, e se questi avessero dei dubbi, problemi, o bisogno di informazioni, potranno rivolgersi a loro. Sarà presente un sito che conterrà: Informazioni sul tour, Dettagli sulle attrazioni, Forum di comunicazioni (messaggi, discussioni), Una bacheca sulle novità e Acquisto prenotazione. Saranno presenti anche Veloci corsi di sicurezza in caso di pericolo ambientale o terroristico. I corsi spiegano:

  • Dove dirigersi in caso di maremoto/terremoto

  • Dove trovare rifugio da pericoli esterni

  • Come comportarsi in situazioni svantaggiose

  • Come contattare gli addetti alla sicurezza

Tempistiche

La disposizione e l’attesa di autorizzazione del settaggio dei Tablet e QR Code e la programmazione delle pagine web con l’ausilio di server data potrebbe durare da 1 mese a 2 mesi.

Costi e coperture

Oltre alle spese dei Tablet,dei server, del mantenimento del personale autorizzato,dei programmatori e trovare sponsor che vogliano accettare lo scambio di “punti genova” in cambio di beni e/o servizi; bisogna anche contare l’autorizzazione di posizionamento di questi oggetti nei seguenti luoghi pubblici che abbiamo nominato.

Conclusioni

Attraverso le informazioni e i quiz, i turisti potranno ricevere punti che, accumulandoli, possono essere spesi per dei buoni o sconti per altre attrazioni turistiche (Acquario di Genova, Vari Musei di Genova. Visita alla Lanterna…). Con questo, si punterà all’ incrementazione delle spese nella città per il turismo, e l’interesse del pubblico estero.

in corso 1
Alfabetizzazione digitale 1 anno 1 Contributi 246 visualizzazioni -1

Su di te Snickers

1
Leave a Reply

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Enrico Alletto Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Enrico Alletto
Admin
Enrico Alletto

Come a tutti gli altri non possono non chiedere costi più precisi per poter valutare il progetto. Riguardo alla registrazione occio perchè solitamente gli utenti soprattutto se turisti in genere hanno bisgno di un buon motivo per spendere tempo a registrarsi sul web. Avete pensato ad un accesso agganciandosi per esempio alle API di facebook? 🙂